Errori nei test di ammissione

image_print

Ancora una volta i test di ammissione saltano. Stavolta sembra a causa della discrepanza tra numero delle domande annunciato nel bando e numero effettivo delle domande, altre volte per clamorosi errori nelle risposte previste da coloro che hanno preparato e somministrato i test ecc.

Risultato: Università, test d’ingresso irregolare
E alla prova passano anche gli esclusi   da La Nazione 12/9/2017

Il test d’ammissione è quello dell’8 settembre e riguarda
i corsi in Biotecnologie, Scienze biologiche, Scienze farmaceutiche
applicate-controllo qualità, Ctf

Firenze: la valutazione della didattica. Lettera di una docente al Rettore

image_print

Riporto,dopo autorizzazione, la lettera inviata, a carattere personale, dalla Prof.ssa Fabrizia Mealli al Rettore di UNIFI, Prof. Luigi Dei, in risposta a quanto apparso sulla stampa relativamente all’argomento in oggetto. La lettera appare condivisa da molti Colleghi, in particolare aderenti al Comitato-coordinamento fiorentino, e per fare in modo che essa possa raggiungere una maggiore diffusione e di conseguenza un buon numero di eventuali adesioni, sarebbero graditi commenti. Grazie!

lettera_FabriziaMealli

A riguardo dello sciopero…..

image_print

sono svariati gli organi di stampa e di diffusione in generale che, finalmente, hanno preso atto della situazione. Ovviamente i commenti sono disparati, ma si può affermare che in generale sono apparsi favorevoli. Riporto solamente il link al il fattoquotidiano di oggi e l’opportuna odierna replica su  QN (testo)  da parte di Ginevra Cerrina Feroni all’articolo di Raffaele Marmo “eterni baroni” apparso ieri 30/9 sempre su QN (vedi).…

L’annunciata proposta di sciopero – Commenti e articoli di stampa

image_print

Il Movimento  per la Dignità della Docenza Universitaria (sito internet) coordinato dal Prof. Carlo Ferraro con lettera del 27 Giugno 2017 ha indetto uno sciopero  Lettera proclamazione sciopero 2017-Sintesi

“La notizia dello sciopero  dagli esami di profitto che abbiamo proclamato è già a conoscenza degli studenti, come era prevedibile, prima ancora che esso venga approvato dalla Commissione di Garanzia;…….Per quanto riguarda lo sciopero attuale, è in corso in modo spontaneo e inaspettato una campagna mediatica davvero impressionante. Non abbiamo diramato …

“L’italiano siamo noi”: lettera aperta a Mattarella e Gentiloni sui corsi in lingua inglese, 12.3.2017

image_print

Riporto la lettera aperta litaliano-siamo-noi-lettera-aperta-a-mattarella-e-gentiloni-sui-corsi-in-lingua-inglese

Nel firmare tale lettera ho fatto inoltre presente come anche il fatto di scrivere la tesi di laurea in “solo” inglese (con un riassunto in italiano) appaia, almeno a me e nell’ottica generale del problema, abbastanza anomalo. L’italiano è la lingua ufficiale e niente vieta, per l’internazionalizzazione, che la tesi venga scritta “anche” in inglese.…

Piano, piano ci accorgiamo che…..

image_print

….i nostri studenti universitari non conoscono la lingua italiana (ed è quindi giusto che chiedano di scrivere l’elaborato finale dei corsi di studio triennali e/o la tesi in lingua inglese). Mah.

Adesso sembra che il problema, in continuo aggravamento, abbia raggiunto gli organi di stampa nazionali e sia degno di attenzione; si veda ad es l’articolo su Repubblica di oggi e la lettera al Corriere della Sera del 4 Febbraio .

Vediamo……E’ comunque ovvio che le eccezioni (rare) ci sono …

17?? perché? su che base??

image_print

Ho resistito un pò prima di segnalare anche questo fatto a mio parere strano assai, ma poi ho deciso di farlo!

Siamo sempre a parlare delle stranezze (comunque da qualcuno decise e volute) del software relativo alla verbalizzazione degli esami. Non torno sul fatto che il docente possa generare il verbale solo dopo l’accettazione (del giudizio) da parte dello studente, ma segnalo che nel caso del respinto, a differenza di altri atenei, il nostro non permette di riportare il voto …

Alcuni dati (a futura memoria)

image_print

Solo per ricordo opportuno forse tra alcuni anni e senza alcun commento, riporto i dati a consuntivo 2016 apparsi oggi 6 Gennaio 2017 su alcuni quotidiani (confermati anche da Frontex).

Record di sbarchi nel 2016

Boom di sbarchi sulle coste Italiane e di migranti ospitati nelle strutture del sistema di accoglienza. Il 2016 si è chiuso su questi due fronti con numeri da record. E un altro dato è schizzato decisamente in alto: quello dell’arrivo di minori non accompagnati.

I …

A proposito degli scatti stipendiali

image_print

Aggiornamenti della situazione nei commenti!

L’emendamento seguente è stato approvato in Commissione cultura (ma non ancora in Commissione Bilancio -sic!-)

Proposta di modifica n. 41.2 al ddl C.4127-BIS in riferimento all’articolo 41.presentato il 08/11/2016 in VII Cultura della Camera da Manuela GHIZZONI (PD) e altri 20 cofirmatari

testo emendamento del 08/11/16

  Dopo il comma 11 aggiungere il seguente:
11-bis. Ai professori e ai ricercatori universitari in servizio alla data del 1o gennaio 2017 sono riconosciuti, per intero

Ancora sul rifiuto del GIUDIZIO (non del voto)

image_print

Io sono prossimo, ancora un anno, alla quiescenza e quindi non ho più tantissima voglia di combattere contro i mulini a vento, ma vorrei insistere su una questione (ormai annosa) sulla quale parlando di persona con autorevoli membri del nostro Ateneo e con vari(e) Colleghi(e) TUTTI, oltre a meravigliarsi (un po’ stranamente) mi danno completa ragione. Ovviamente, a partire dal ns Rettore, non succede però niente!

Eccovi dunque il problema: penso che tutti siate a conoscenza del fatto che il …

Eccovi la risposta dell’IAP al “Cornetto Algida”

image_print

Come opinione personale, direi che è vergognosa e mi chiedo in che razza di società viviamo. Forse sbaglio….mah?

Da: “Segreteria Comitato IAP” <segreteriacomitato@iap.it>
Data: 24 June 2016 09:47:10 CEST
A: “Segreteria Comitato IAP” <segreteriacomitato@iap.it>
Oggetto: Segnalazione telecomunicato “Cornetto Algida”

Segnalazione telecomunicato “Cornetto Algida”

diffuso sulle reti Rai e Mediaset nel mese di maggio 2016

Buongiorno,

abbiamo ricevuto la sua segnalazione, che ci è stata inoltrata per competenza dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Desideriamo informarla

La petizione proposta dai docenti della Federico II (Napoli)

image_print

E’ giunta una richiesta di adesione ad una petizione dai docenti della Federico II di Napoli:

Gentili colleghi Fiorentini,
vi scrivo a nome di un gruppo di docenti che da novembre  sta portando  avanti
la protesta nell’ateneo federiciano, con molta fatica ma anche  con convincimento crescente, poiché nulla di  quello che è accaduto da
allora ci ha indotto a ritenere che  si possa abbassare la guardia.

Ai primi di maggio abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding e
raccolto 6000 euro …

Siamo un’istituzione corrotta, ma sembra che non ci interessi molto….

image_print

Aggiornamento 19 Maggio h:17:40: Il nostro Rettore, Prof. Luigi Dei, informa di aver “attivato” il Presidente della CRUI

Recentemente il cornetto Algida (Unilever) ha realizzato un video promozionale affidandosi ad una canzone Vorrei ma non posto, (colonna sonora ufficiale del nuovo spot). La canzone fra l’altro recita nel ritornello “e ancora un’altra estate arriverà/ e compreremo un altro esame all’università”. Ho fatto presente il mio forte risentimento per una tale frase offensiva per l’Istituzione università e per tutti coloro …

VQR 2016: La Valutazione delle Qualità dei Rettori

image_print

Cosa ci dicono i dati della (seconda) chiusura della VQR? Per l’ANVUR c’è una notizia buona e una cattiva. Quella buona è che, nonostante proteste e boicottaggio, la VQR si farà. Quella cattiva è che, a causa del naufragio della VQR 2011-2014, si salterà direttamente alla VQR 2016, dove la sigla VQR non ha l’usuale significato di “Valutazione della Qualità della Ricerca”, ma sta per “Valutazione delle Qualità dei Rettori”. Come ogni valutazione che si rispetti, l’analisi sarà basata su …

Per qualche dollaro in più

image_print

El Indio: «Quando finisce la musica, spara! Se ti riesce…»: «… i GEV contano ben poco e danzano al ritmo della musica suonata dal coordinatore della VQR. In sostanza, hanno eseguito gli ordini senza entrare nel merito». I capolavori sono tali perché ci parlano anche al di là delle stesse intenzioni del loro autore. Dopo “Per un pugno di dollari”, è la volta di “Per qualche dollaro in più”: anche il secondo film della “trilogia …

UniSalerno: «priva di qualunque fondamento» la classifica VQR del Sole 24 Ore

image_print

Nella lettera aperta al Rettore di un gruppo di docenti dell’Università di Salerno si esprime il “malessere” per il “comportamento ambiguo” del Rettore nella gestione della protesta #stopvqr: “la nostra Università oggi si vanta di aver raggiunto una percentuale pari al 97.4% di pubblicazioni conferite e di aver di fatto soffocato l’astensione di un gruppo di Docenti”. I docenti sottolineano che “la classifica stilata dal [Sole24Ore] è priva di qualunque fondamento in quanto equipara la “produttività” degli Atenei …

Human Technopole: un progetto improvvisato da ripensare. Gli interventi di Elena Cattaneo e Giorgio Napolitano

image_print

La Senatrice a vita Cattaneo ha presentato oggi un ordine del giorno al Senato sul progetto Human Technopole che ha definito  “un progetto nato in modo improvvisato come non avviene in nessun Paese, che l’Esecutivo ha affidato a un ente, l’Istituto italiano di tecnologia, scelto arbitrariamente come perno dell’operazione senza competizione pubblica” e ha chiamato il  governo chiarire le procedure e la opacità dell’operazione e dell’Istituto Italiano di Tecnologia cui “senza alcun bando pubblico, sono già stati destinati per legge

VQR: scateniamo 2, 10, 70 inferni … con Doodle

image_print

I docenti di Parma hanno raccolto 300 firme chiedendo le dimissioni del direttivo ANVUR. Adesso rilanciano, chiedendo ai  colleghi delle altre sedi di raccogliere le adesioni dei propri docenti.  300×70 adesioni.  Leggi il resto dell’articolo

Riporto la lettera di Salmeri e Semplici:

Cari amici e colleghi,
la “campagna” della VQR 2011-2014 è arrivata al suo momento decisivo: la valutazione dei “prodotti” presentati dalla singole strutture. Le 1.315 firme che abbiamo raccolto sono un dato confortante, ma evidentemente inadeguato rispetto all’obiettivo …