Andrea Graziosi è il nuovo presidente ANVUR

image_print

Si apre per ANVUR la “fase due”: Andrea Graziosi subentra come nuovo presidente a Stefano Fantoni, giunto al termine del mandato. Un giusto riconoscimento per chi, più di ogni altro, si è distinto per solerzia e fedeltà alla causa. Solerte al punto di scriversi da solo un appello a favore della “mediana di qualità” per poi citarlo sul Sole 24 Ore (senza menzionare di esserne l’autore) come dimostrazione del consenso dal basso proveniente in modo apparentemente spontaneo da “circa 20 …

Rettore di Parma: «Scateneremo l’inferno». 300 docenti lo prendono in parola e chiedono dimissioni del direttivo ANVUR

image_print

«Pretendiamo sei cose … se ciò non avverrà, scateneremo l’inferno!!!». Così aveva scritto il Rettore di Parma, Loris Borghi, nella slide finale della sua Lezione accademica speciale, tenuta in occasione della primavera dell’università (21/03/2016). A sottolineare la risolutezza del proposito – oltre ai tre punti esclamativi – una scena di combattimento presa dal Gladiatore di Ridley Scott. Non essendo avvenuto nulla di quanto richiesto, trecento docenti dell’ateneo parmense hanno preso in parola il loro Rettore, sottoscrivendo una…

ANVUR: il Sud? Si è suicidato. La cura? Più serie B, meno Giurisprudenza e Medicina. Lì non servono.

image_print

«E, siccome il Sud, come ho scritto nel titolo, a mio parere, si è suicidato, non è stato ucciso, allora il problema è che per poter creare una base di discussione che sia, tra virgolette, “accettabile” al resto del paese, occorre chiarire i meccanismi di accountability. Perché il paese può fare un investimento compensativo al Sud, visto che non può uccidere i docenti inattivi che sono presenti nelle università del Sud e rimpiazzarli con docenti nuovi freschi. […]  Marino [Regini] …

L’attenzione del Governo per l’Università: possiamo stare tranquilli?

image_print

Un articolo di Giorgio Viesti [da ROARS]:

Le politiche per l’università hanno di recente ricevuto una certa attenzione da parte del Governo come testimoniano alcuni interventi previsti dalla Legge di Stabilità (l’aumento dei fondi per le borse di studio; il piano straordinario “ordinari”; il reclutamento di nuovi ricercatori; le “cattedre Natta”); gli annunci del nuovo Piano Nazionale della Ricerca e dello Human Technopole. Analizziamo questi iniziative in dettaglio, prima di svolgere qualche considerazione d’insieme.

La legge di stabilità all’art. …

Human Technopole: IIT ha «540 milioni in conti bancari e investimenti». Dare ancora soldi è intelligente?

image_print

Più investimenti che ricerca, l’IIT ha 500 milioni di troppo è  il titolo di una documentatissima inchiesta di Laura Margottini apparsa il 24 aprile sul Fattto Quotidiano, che getta luce sui fondi accantonati dall’Istituto Italiano di Tecnologia.  Con tanto di cifre, banche  e tipo di investimenti. «Resta da chiarire se il ruolo che alcuni membri del Consiglio direttivo di IIT hanno nel Cda e gruppi finanziari influisca sulle scelte dell’Istituto» scrive  la Margottini,  mettendo a disposizione …

Osservazioni personali! e una domanda….

image_print

Non so proprio se qualcuno leggerà queste “osservazioni personali” , ma sarei comunque lieto di ricevere commenti a proposito!

Una fra le domande che mi pongo è “Come è possibile che oggi con i tanti mezzi di informazione a disposizione, uno studente (maggiorenne) sembri non sapere a quale corso di laurea è iscritto e di conseguenza quale titolo ottiene all’atto della discussione dell’elaborato finale (per le triennali) o della tesi (lauree magistrali)? Come può indicare un CdS errato e un …

«Ma, Gaetano, è una cosa normale?»: dov’è la presa di posizione CRUI su riapertura VQR promessa da Manfredi?

image_print

«Comunque su questo prenderemo una posizioneaveva dichiarato il Presidente della CRUI Gaetano Manfredi riferendosi alla riapertura della VQR da parte dell’ANVURperché, se non c’è un chiarimento, non vedo che cosa sia cambiato rispetto a prima». Era il 31 marzo e sono trascorsi 9 giorni, circa due terzi della “finestra” di riapertura che scade il 15 aprile. Eppure, dell’annunciata presa di posizione non c’è traccia sul sito della CRUI o altrove. LEGGI l’articolo (prendendolo con …

Raccomandazione CUN a proposito dei Ricercatori a tempo determinato tipo B

image_print

Raccomandazione del CUN a proposito dei Ricercatori a tempo determinato tipo B.

Prot. n. 5893 dell’8/3/2016                                                                           All’On.Sig.ra Ministra

Sen. Prof. Stefania Giannini

Sede

       Oggetto: Raccomandazione, «In merito alle disposizioni dedicate ai Ricercatori a Tempo Determinato, tipologia b), dalla l. 25 febbraio 2016, n. 21, ‘Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative’

                                                                 Adunanza del 2 marzo 2016

                                             IL CONSIGLIO UNIVERSITARIO NAZIONALE

Viste le disposizioni dedicate dalla l. 25 …

IIT-Technopole: “Rumors”, code in stile sovietico e “aiutini” del Governo

image_print

Ecco il testo di un messaggio che Giancarlo Gioda ha inviato alla lista PD (Politecnico Docenti) del Politecnico di Milano, con alcune scherzose. ma non troppo,  considerazioni sulla vicenda IIT-Human Technopole e i suoi riflessi locali.

Cari PD,

L’articolo, che allego, del Sole 24 Ore è firmato niente popò di meno che da “Istituto Italiano di Tecnologia”.Esso articolo non spiega il motivo che ha spinto il Governo ad incaricare proprio Iit di mettere su il Centro di ricerca detto Human

VQR 2011-2014: l’ANVUR (ri)sconfessa l’ANVUR, …

image_print

Mah?!!!

Il 1 dicembre 2015, l’ANVUR, con una sorprendente delibera ritornava sui propri passi, rimuovendo l’obbligo dell’identificativo ORCID per poter partecipare alla procedura VQR. L’ANVUR, dunque, considerava quel 4% di colleghi non valutabili, perché privi di ORCID, come uno squilibrio del processo valutativo capace di minare una “valutazione completa ed accurata della ricerca”. Il 15 marzo 2016, l’ANVUR, “viste le statistiche relative al conferimento dei prodotti alla VQR 2011-2014, l’ANVUR si complimenta con la comunità accademica italiana” e afferma, che

Salvate il soldato Zara!

image_print

Il rettore di Pisa non è stato il solo a chiedere la riapertura dei termini per il caricamento dei prodotti per la valutazione VQR. Gli deve aver fatto compagnia il rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara, uno dei collaboratori più fidati di ANVUR, uno dei padri del sistema AVA. Che ha scritto una mail ai docenti della sua università rallegrandosi per la riapertura.

Come poteva il consiglio direttivo abbandonare l’università del Salento ed il suo rettore al triste destino di …

R29A chiede trasparenza: chi ha chiesto di riaprire la finestra?

image_print

Vista l’apertura straordinaria di una nuova “finestra” per l’inserimento dei “prodotti” VQR annunciata dall’ANVUR, e considerato che premessa e motivazione di questa curiosa novità sono, secondo l’ANVUR, le richieste di alcuni non meglio precisati “Rettori di alcune Università”, abbiamo chiesto all’ANVUR 1) quali sono questi Rettori 2) quali motivazioni essi hanno addotto per convincere l’Agenzia (considerato che l’ANVUR respinse in precedenza una analoga richiesta CRUI). In attesa della risposta, ecco il testo della lettera:

Illustre Presidente,

certi del rispetto da …

Presa di posizione della Sapienza a riguardo della riapertura della VQR

image_print

Il Prof. Ferraro informa sulla posizione assunta dall’Ateneo  Roma La Sapienza relativamente  alla riapertura dei termini per la VQR dal 4 al 14 aprile 2016.

MOVIMENTO PER LA DIGNITA’ DELLA DOCENZA UNIVERSITARIA
Aderenti: 23500 Docenti Universitari di 82 diverse sedi universitarie
Sito del Movimento: 
https://sites.google.com/site/controbloccoscatti/home
1° aprile 2016
Cari colleghi Professori e Ricercatori,
allego la posizione ufficiale assunta dall’Ateneo  Roma La Sapienza, la più grande Università Italiana, sulla comunicazione dell’ANVUR relativa alla riapertura dei termini per la VQR dal 4 …

La VQR e la capacità di condizionamento che l’autorità possiede nei confronti di una collettività

image_print

Riflessioni sulla VQR:

Tutto questo avrebbe dovuto e potuto estendere la protesta e renderla vincente, se il corpo sociale accademico fosse stato vivo. E invece è bastato che i Rettori -secondo il diverso stile di ciascuno- imponessero, consigliassero, raccomandassero, chiedessero, minacciassero, implorassero, per indurre la più parte dei docenti a rinunciare alla mobilitazione. Evento triste ma comprensibile, proprio in relazione alla forza che l’autorità esercita sullo spirito gregario presente in ogni membro di un corpo sociale.

Leggi la lettera……

A chi collabora alla VQR diciamo che…

image_print

Accettando LIBERAMENTE il ruolo di revisori, i ricercatori lodati dall’ANVUR rinunciano alla possibilità di fermare la VQR e perdono ogni diritto a protestare contro di essa, quale che sia la motivazione alla base della loro scelta. LEGGI l’articolo su ROARS a firma di Alberto Baccini – Università di Siena – Nicola Casagli – Università di Firenze – Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia – Stefano Semplici – Università di Roma Tor Vergata

Documento del Movimento per la difesa della dignità dei docenti (Parma)

image_print

Ecco l’importante (interessante e lungo) documento elaborato dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria dell’Università di Parma, che è stato letto il 21 marzo 2016 durante l’evento organizzato dal Rettore di quell’ateneo per la primavera dell’università. Si riporta anche il link alle slides della presentazione del Rettore che illustrano dati assai significativi.…